menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diabete e problemi al cuore, a Jesolo tutti in coda per i controlli

Grande partecipazione domenica mattina all'evento di sensibilizzazione organizzato da Ulss 10 e associazione "Amici del Cuore". Sarà ripetuto

Trecento persone pronte a sottoporsi al check-up, tutti in coda per i controlli cardiovascolari e sul diabete mellito. Domenica mattina l’associazione Amici del Cuore, in collaborazione con la Cardiologia Riabilitativa dell’Ospedale di Jesolo, ha dato vita ad una riuscitissima manifestazione di sensibilizzazione rivolta alla popolazione di Jesolo. Già alle 7.30, davanti ai nuovi locali dei Poliambulatori dell’Ospedale, era presente una folla in attesa di iniziare il check-up che prevedeva le rilevazioni di peso, altezza, circonferenza addominale, misurazione della pressione arteriosa, determinazione della glicemia e del colesterolo, elettrocardiogramma.

L’Associazione Diabetici ha messo a disposizione un modernissimo apparecchio per la ripresa automatica del fondo dell’occhio volto a cogliere il segno di eventuali malattie cardiovascolari, le cui foto sono state valutate in tempo reale da un oculista. Alle persone non in perfetta salute, due cardiologi hanno fornito i suggerimenti su come modificare lo stile di vita o a prendere contatto con il proprio medico per ulteriori valutazioni.  

“Questa iniziativa s’inserisce in un percorso di rilancio dell’ospedale di Jesolo – spiega il dottor Loredano Milani, primario della Medicina-Cardiologia Riabilitativa – e si aggiunge alla recente inaugurazione della palestra per la Riabilitazione Cardiologica, si integra inoltre all’avvio di una serie di iniziative che si concretizzeranno nei prossimi mesi per presentare le attività svolte dai Medici della Medicina nell’ambito delle malattie del fegato, malattie endocrine, diabetologia, malattie allergiche”.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con i volontari della Croce Rossa e dell’Associazione Aereonautica. Il materiale disponibile per questa iniziativa non è riuscito a soddisfare tutte le circa 300 persone, per questo motivo l’iniziativa sarà ripetuta.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento