rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Giudecca

L'ex Junghans diventa una residenza universitaria di Iuav

L'ateneo sosterrà i lavori di ristrutturazione del complesso alla Giudecca, ricavando una struttura da 208 posti letto

Il complesso immobiliare "ex Junghans" alla Giudecca, di proprietà comunale, andrà all'università Iuav che lo destinerà a residenza studentesca. Lo stabilisce una delibera proposta dall'assessore al Patrimonio Paola Mar e approvata dalla giunta nei giorni scorsi. Il provvedimento delinea gli indirizzi per la concessione: la struttura sarà affidata a Iuav per un periodo massimo di 25 anni, previa realizzazione di un progetto di manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica.

Si tratta di un complesso immobiliare composto da tre corpi di fabbrica novecenteschi che negli anni passati erano stati gestiti dall'Esu, l'azienda per il diritto allo studio. Ora il Comune ha accettato la proposta di Iuav, che intende attuare una serie di interventi di edilizia che andranno a sistemare le fessurazioni e il coperto del blocco A1, oltre ad ulteriori interventi necessari all'utilizzo dei locali per i blocchi C1b e C2.

Iuav, a fronte della concessione di 25 anni, ha potuto presentare istanza di cofinanziamento al ministero dell'Università per l'esecuzione dell'opera, che prevede la realizzazione di 127 alloggi per studenti dei quali 46 singoli e 81 doppi, per una capacità complessiva di 208 posti letto. Inoltre ci saranno spazi per le funzioni residenziali collettive, aree studio, aree riunioni e zone ricreativee. L'investimento previsto è di 7,5 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex Junghans diventa una residenza universitaria di Iuav

VeneziaToday è in caricamento