menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva la sentenza del Tribunale, ex vicesindaco finisce ai domiciliari

Una vicenda che si trascina da anni: Ileno Bronzin, imprenditore ed ex amministratore locale di Caorle, lunedì pomeriggio è stato arrestato dai carabinieri. Deve scontare 3 mesi

Si tratta di una vicenda che si trascinava da anni, ma ora è arrivata la condanna definitiva. Un ex vicesindaco di Caorle, Ileno Bronzin, è stato arrestato dai carabinieri della località balneare su disposizione del giudice. L'imputato, ora condannato per minacce, dovrà scontare tre mesi di reclusione ai domiciliari al termine di una battaglia giudiziaria ora arrivata alla conclusione.

I fatti contestati risalgono al maggio 2010. Ileno Bronzin, imprenditore, oltre essere stato vicesindaco di Caorle ha fondato l'Associazione per la difesa dei diritti dei cittadini. Realtà che negli anni ha cercato di difendere coloro che sono stati vessati da "ingiustizie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento