Fa il pieno di superalcolici ma esce senza pagare, denunciato

Un uomo è stato fermato mentre usciva da un supermercato con una decina di bottiglie di alcolici

Ha cercato di uscire dal supermercato con dieci bottiglie di superalcolici, ma si è «dimenticato» di passare dalla cassa. Un 45enne trevigiano, preigiudicato, è stato denunciato venerdì pomeriggio dopo che ha tentato di rubare 170 euro di merce all'interno di un punto vendita di San Donà di Piave.

L'uomo è stato fermato nell'ambito di una serie di controlli effettuati dai carabinieri della compagnia di San Donà insieme ai colleghi del Battaglione di Mestre e alle unità cinofile del nucleo di Torreglia. A Musile di Piave è stata individuata e sanzionata una 20enne colpita da ordine di allontanamento del questore di Venezia e dal cosiddetto daspo urbano che le vieterebbe l’accesso alle zone situate lungo la statale Triestina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento