Cambiano la cucina di casa, intera famiglia intossicata a San Donà

Quattro persone sabato mattina sono state trasportate al centro di medicina iperbarica di Marghera. L'allerta è poi tornata sotto controllo

Un sabato che doveva essere tranquillo si è tramutato in una richiesta d'aiuto e in un trasferimento d'urgenza all'ospedale Dell'Angelo di Mestre. Una intera famiglia residente in via Monza a San Donà in un edificio a tre piani, infatti, ha dovuto lasciare la propria abitazione per una sospetta intossicazione da monossido di carbonio. Genitori e due figli sono stati portati al centro di medicina iperbarica dell'Ulss 12 a Marghera per dei trattamenti. In modo da tenere sotto controllo la situazione.

L'unica persona ad avere dei veri sintomi di intossicazione è stato il capofamiglia, su cui si sono concentrati maggiormente gli accertamenti dei sanitari. Entro la serata, poi, il ritorno a casa.

A causare il problema con ogni probabilità una canna fumaria dell'appartamento in cui confluivano i tubi di una vecchia caldaia e di una cucina cambiata di recente. I fumi di quest'ultima, infatti, sarebbero rientrati nell'abitazione saturando gli spazi. Sul posto i vigili del fuoco, per stabilire se sia il caso o meno di pernottare da subito nella casa lasciata in fretta e furia qualche ora prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Malore dopo un festino a base di alcol ed eroina: abbandonato in auto dagli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento