menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Family Run, festa per famiglie e 17mila appassionati nel Veneziano

Tante famiglie anche con carrozzine al seguito e animali al guinzaglio hanno voluto partecipare all'iniziativa sportiva. A Mestre special guest la giovanissima atleta paralimpica Bebe Vio e il campione olimpico Daniele Molmenti

Entusiasmo e grandi protagonisti per il Family run del Veneziano: a Mestre, Dolo e San Donà di Piave ben 15mila persone hanno partecipato alla manifestazione sportiva.

L'EDIZIONE 2012

MESTRE. A Mestre, l’entusiasmo di Bebe Vio ha trascinato le amiche atlete Martina Caironi e Alessia Donizetti, l’azzurra paralimpica della canoa e dello snowboard Veronica Plebani, e Francesco Messori, il fondatore della nazionale di calcio amputati, in una scatenata corsa in sella a speciali tricicloni. D’effetto è stata anche la scenografia messa in atto dall’art4sport team con petali di fiore colorati distribuiti e indossati dagli atleti sul percorso, e che al termine hanno composto un grande quadro colorato. A dare il via alla gara il campione olimpico di maratona ad Atene 2004 Stefano Baldini, il campione olimpico di kayak discesa a Londra 2012 Daniele Molmenti, l’assessore allo sport del Comune di Venezia Roberto Panciera e il Presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva. Premiate le scuole più numerose: si è imposto al primo posto l’istituto d’istruzione superiore Bruno Franchetti (909 partecipanti) davanti all’istituto comprensivo Giulio Cesare (480) e terzo il Convitto Foscarini (399).

DOLO. A Dolo, la partecipazione anche quest’anno ha superato le più rosee previsioni: oltre 7.500 persone tra cui moltissime famiglie con carrozzine e cagnolini al seguito, in un infinito serpentone colorato di magliette verdi. A dare il via sono stati il sindaco di Dolo Maria Maddalena Gottardo, il sindaco di Fiesso Andrea Martellato, il vice sindaco di Stra Maricla Sartori, gli assessori allo sport dei quattro comuni della Riviera del Brenta e i grandi sportivi Cristina Favaretto, campionessa mondiale juniores di canoa, Giorgio Castaldello, campione italiano di nuoto e Simone Cercato, bronzo nel nuoto ad Atene 2004 con la staffetta 4x200 stile libero. Tra le scuole più numerose, a Dolo al primo posto si è classificato il liceo scientifico Galileo Galilei con 970 partecipanti, seguito dall’istituto comprensivo di Dolo (707) e dall’istituto comprensivo di Fossò (451). Il computer offerto dalla famiglia Trovò è stato donato alla scuola elementare Mirano 1, premiata non per il numero maggiore di partecipanti ma per il giusto criterio che intende assegnare il riconoscimento a scuole che non lo hanno già ricevuto in passato.


SAN DONA' DI PIAVE. La prima edizione della Family Run di San Donà ha visto al via quasi 1200 persone, un numero superiore alle aspettative, data la prima edizione. Il via è stato dato dall’assessore allo sport del comune di San Donà di Piave Alberto Gobbo, da Vito Vittorio, presidente provinciale Fidal Venezia e Luigino Fontanello dell’Ascom di San Donà. A San Donà di Piave, ha vinto il premio di scuola più numerosa l’Istituto Comprensivo Schiavinato (238 partecipanti) davanti all’Istituto Comprensivo Romolo Honor 1 (226) ed al Liceo Galileo Galileo (151).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento