rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Cronaca

Uno sportello più efficiente per l'erogazione dei farmaci all'ospedale dell'Angelo

È la farmacia che tratta i prodotti più costosi e delicati. La utilizzano fino a 120 persone al giorno

Da alcuni giorni la farmacia ospedaliera dell'ospedale dell'Angelo ha una nuova sede, sempre al piano terra ma con un assetto molto più funzionale rispetto al passato. «È un punto di distribuzione a cui ogni giorno fa riferimento un centinaio di persone - spiega il responsabile, il dottor Alessandro Chinellato -. Si tratta di utenti che vengono a ritirare i farmaci loro prescritti, e che fino a ieri lo facevano in una situazione logistica non ottimale, attendendo in un'area di passaggio davanti ad una porta chiusa». Così l'Ulss 3 Serenissima ha deciso di dare una nuova veste alla farmacia, dotandola anche di uno sportello per la consegna.

A questo sportello si rivolgono in primo luogo gli utenti che necessitano di farmaci da assumere sotto preciso controllo specialistico, direttamente collegati all'assistenza ospedaliera e post ospedaliera. «Medicinali - specifica il dottor Chinellato - che vengono assunti nel contesto di terapie in Reparto, o sotto il controllo del Reparto: si pensi ad esempio a quelli per le cure oncologiche». Alla farmacia ospedaliera si presentano poi gli utenti che necessitano di medicinali molto costosi, che non sono trattati dalle normali farmacie. «Nonostante i costi - rileva il dottor Chinellato - riusciamo ad avere una disponibilità costante e, in molti casi, ad acquistarli a prezzi inferiori».

«L'UIss 3 - riepiloga il direttore generale Edgardo Contato - distribuisce in questo punto farmaci per quasi 20 milioni di euro ogni anno; in alcune mattinate, concentrate nell'orario 10.00-13.00, possono arrivare anche centoventi persone: abbiamo quindi ritenuto fondamentale costruire un vero e proprio sportello, debitamente informatizzato, che permetta di svolgere le operazioni secondo le regole dell'accoglienza, dell'efficienza e del rispetto della privacy. Un grazie particolare - conclude - va agli uffici tecnici che hanno saputo allestire questa nuova postazione, e all'équipe della farmacia».

Vari elementi contribuiscono a rendere più efficiente il nuovo punto di distribuzione: la parete attrezzata a doppio sportello, dietro la quale operano un farmacista e un assistente in formazione; le postazioni dotate di pc per la gestione digitale dei passaggi; e la sala retrostante, attrezzata ad "archivio" dei farmaci, così che l'operatore non debba più spostarsi in altre aree per reperirli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno sportello più efficiente per l'erogazione dei farmaci all'ospedale dell'Angelo

VeneziaToday è in caricamento