menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buco in Comune, da Favaro parte la class action: "Colpa dei politici"

Un comitato di residenti annuncia un'azione di richiesta risarcimento: "Combattiamo gli sprechi, chi ha amministrato Venezia deve pagare"

Una class action contro i politici, una richiesta di risarcimento danni dopo il “buco” finanziario provocato in Comune. Alla base di questa azione, portata avanti da un comitato di residenti di Favaro Veneto, c’è una convinzione semplicissima: “I responsabili del pre-dissesto sono i politici. E chi ha sbagliato deve pagare”. Come riporta Il Gazzettino, un gruppo di persone si sta organizzando per promuovere una class action contro chi negli ultimi anni ha avuto un ruolo di primo piano nell’amministrazione comunale di Venezia.

“Noi cittadini dovremo versare in tasse 65 milioni a questo Comune, quando la nostra unica colpa è avere la residenza in territorio di Venezia” sbottano i cittadini, che assicurano di voler andare fino in fondo. “Noi da anni combattiamo contro chi spreca, ora non intendiamo indebitarci per colpa di chi negli anni scorsi se l’è spassata alle nostre spalle”. L’annuncio è stato dato lunedì, ora si attendono i prossimi passi concreti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento