rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Caorle

Ferito un uomo in barca a vela al largo, portato all'Angelo in elicottero

L'incidente nel pomeriggio di sabato mentre il turista era a circa 12 miglia dalla costa di Caorle con alcuni colleghi. L'allarme per il trauma alla testa è scattato alle 14.15. Intervento della guardia costiera, dei vigili del fuoco e del Suem

Verso le 14.15 di sabato la sala operativa della Capitaneria di porto di Venezia ha intercettato una chiamata di soccorso may-day da parte di un’imbarcazione da diporto di bandiera austriaca, a bordo della quale un velista di circa 60 anni aveva subito una grave contusione alla testa (sulla fronte). Sotto: video dei soccorsi dei vigili del fuoco.

L'unità, al momento della chiamata, si trovava a circa 12 miglia al largo di Caorle. Subito, sotto il coordinamento della Guardia costiera di Venezia, sono state allertate la vedetta Sar Cp 833 di Venezia e la Cp 846 di Grado, e dirottato il mercantile Neptune Iliad, in navigazione a circa 6 miglia dalla barca a vela, oltre a far richiesta d’intervento dell’elicottero Drago 154 dei vigili del fuoco. Alle 15.45 gli operatori sono riusciti a scendere sulla barca e a fare la prima valutazione delle condizioni di salute del ferito, poi portato via dalla barca e trasferito a bordo dell’elicottero mediante verricello, con successiva destinazione verso l’ospedale dell’Angelo di Mestre (sotto: video dei soccorsi Capitaneria di Porto).

In precedenza il traghetto di linea aveva provato a prestare soccorso, tuttavia a causa del mare mosso e del forte vento, oltre i 30 nodi, ha dovuto rinunciare. Individuata l’imbarcazione, un elisoccorritore si è calato in acqua raggiungendo a nuoto l’imbarcazione. Dopo le prime cure, il ferito è stato imbragato e verricellato insieme con l’elisoccorritore a bordo di Drago 154. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferito un uomo in barca a vela al largo, portato all'Angelo in elicottero

VeneziaToday è in caricamento