menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coltello a serramanico nel borsello: denunciato un cittadino lituano

Alle 21 di venerdì una segnalazione alla polizia: due malviventi avrebbero cercato di intrufolarsi, invano, in un condominio. Fermati senza documenti

Due persone avrebbero tentato di introdursi, invano, in un condominio di via Hermada a Mestre, e poi, forse avvistati, se la sarebbero data a gambe, in direzione viale San Marco. La segnalazione è pervenuta venerdì sera alla sala operativa della polizia, che ha prontamente inviato in ricognizione sul posto una squadra volante.

Gli agenti in servizio, percorrendo via Forte Marghera, hanno notato due soggetti sospetti a bordo di due biciclette, che alla vista della pattuglia si sarebbero frettolosamente divisi, in modo ambiguo. L'inseguimento è durato ben poco, e i poliziotti sono riusciti a fermarli in pochi secondi, sottoponendoli alla perquisizione di rito. I due soggetti, sprovvisti di documenti, hanno dichiarato di essere B.I., 39enne cittadino lituano, e D.E., 39enne di origine georgiana. Nel borsello a tracolla del primo gli agenti hanno rinvenuto un coltello a serramanico in legno, con impugnatura in legno da 12 centimetri e lama da 8. I due sono stati quindi condotti agli uffici della Questura di Venezia, dove sono stati sottoposti a rillievi fotodattiloscopici.

Terminati gli accertamenti, il cittadino georgiano è stato rilasciato con biglietto di invito a presentarsi all'ufficio stranieri per regolarizzare la propria posizione all'interno del suolo italiano. Il suo "compagno", invece, è stato denunciato per porto d'armi ed oggetti "atti ad offendere". A suo carico sarebbe anche stato redatto un verbale di identificazione ed elezione di domicilio, con riferimento ad una denuncia per furto in concorso di qualche giorno prima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento