menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'espulsione a carico, ma se ne andava in giro per le vie di Pianiga

Sabato notte i carabinieri di Dolo hanno fermato un cittadino moldavo con diversi precedenti, che non avrebbe dovuto essere in Italia. È stato arrestato

Si aggirava nella notte di sabato in via Montale a Cazzago di Pianiga, una zona già colpita da diversi furti nell'ultimo periodo. Così, data l'ora tarda, i carabinieri di Dolo hanno deciso di controllare quel personaggio sospetto. L'uomo alla vista delle forze dell'ordine si è agitato non poco: e soprattutto non è stato in grado di dare spiegazioni sulla sua presenza in quel posto,.

A quel punto i militari hanno verificato l'identità dell'uomo, un cittadino moldavo di 34 anni con diversi precedenti a carico di varia natura, senza regolare residenza. È stato allora accompagnato in caserma, dove si è scoperto che non avrebbe potuto trovarsi in Italia: era destinatario di un decreto di espulsione valido per cinque anni, emesso nel 2013. Inevitabile per lui l'arresto e il processo per direttissima, tenuto la mattina di lunedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento