menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato in stazione, diventa violento: testate contro la parete degli uffici della Polfer

Protagonista un giovane veneziano a Torino, fermato alla stazione Porta Nuova con della marijuana all'interno dello zaino. Il ragazzo ora dovrà rispondere anche di danneggiamento

Bloccato perché in possesso di marijuana, ha preso a testate la parete della caserma della polizia ferroviaria a Porta Nuova di Torino. Protagonista dell'accaduto, la sera di martedì, è stato un giovane veneziano, di poco maggiorenne, che tra l'altro non ha risparmiato insulti agli agenti che lo avevano individuato all'interno della stazione.

Il ragazzo aveva una piccola quantità di marijuana all'interno dello zaino e se la sarebbe cavata con una segnalazione all'autorità amministrativa per il possesso di droga a titolo personale. Invece, ne è uscito con una denuncia penale per danneggiamento. Naturalmente, dovrà risarcire pure i danni che ha provocato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento