menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferragosto, a Jesolo tutto esaurito: alberghi pieni e presenze in crescita rispetto al 2016

A dirlo sono i dati dell'associazione jesolana albergatori. Il presidente, Alessandro Rizzante: "Il bilancio ha superato le aspettative. Il grado di attrazione della città è molto forte"

Un Ferragosto da tutto esaurito quello nella località balneare di Jesolo che, secondo l'associazione jesolana albergatori, ha fatto registrare il tutto esaurito. Strutture ricettive occupate al 99% e bilancio delle presenze oltre le aspettative. Registrato un aumento medio del 4% rispetto al 2016, quando vennero ottenuti degli ottimi risultati. “Nelle previsioni avevamo la conferma di un agosto in linea con i risultati del 2016 – commenta soddisfatto il presidente Aja, Alessandro Rizzante – ma il bilancio di questo Ferragosto ha stupito, segno che il grado di attrazione della nostra città continua a rimanere molto forte. La crescita professionale dei nostri imprenditori, la qualità complessiva dei servizi, unita a quanto offre la città in fatto di attrazioni, eventi, divertimento per tutti i gusti, hanno contribuito a questi numeri. Ora si prospetta una seconda parte di stagione molto positiva”.

Oltre alla clientela tradizionale, tra italiani e turisti di lingua tedesca, si sta notando un importante ritorno dei russi, così come si sta confermando un certo interesse da parte degli asiatici. Rizzante ha ringraziato ancora tutti coloro che si sono adoperati per fare trovare una città operativa già all’indomani del maltempo del 10 agosto scorso. Si ricordano i risultati dei primi sette mesi. Da gennaio a luglio a Jesolo si è registrato un aumento di occupazione delle camere (e quindi presenze) pari al 4,4%. In tutto questo ha giocato un ruolo importante il mese di giugno, quando si è visto un aumento di quasi 11 punti percentuali rispetto al 2016. Bene anche aprile con un più 8% e marzo con un più 3% circa di occupazione alberghiera. Per quanto riguarda il mese di luglio, l’occupazione media è stata dell’86%, in pratica in linea con il 2016 quando si registrò un mese straordinario di presenze turistiche in città. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento