menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le festa si trasforma in un incubo Eccessi di alcol, piomba la Polizia

A Mestre la sala da ballo diventa una stanza da sballo per minorenni: tre ragazzine di 13,16 e 17 anni portate d'urgenza in ambulanza in ospedale

Doveva essere una serata da sballo tra amici, si è trasformata in un incubo terminato al Pronto Soccorso. Alcol, alcol e ancora alcol: è questo il motivo che ha portato molti minorenni ad accusare malori durante una festa organizzata sabato sera in un locale mestrino. Come riporta il Gazzettino, sotto mezzanotte sono state portate d’urgenza all’Angelo tre ragazzine palesemente ubriache: una 17enne, una 16enne e una 13enne. Tre episodi, uno dietro l’altro, che hanno convinto i sanitari del Suem ad avvisare pure le forze dell’ordine. Sul posto sono piombate pure due volanti della Polizia. E proprio la Polizia ora indaga con ulteriori accertamenti.

Il party ha chiamato a raccolta oltre un centinaio di giovani: è stato organizzato da privati che si sono occupati di ogni aspetto, dalla fornitura di bevande al servizio sicurezza. Le forze dell’ordine hanno subito fatto scattare i controlli nei confronti del locale, tutto è risultato in regola. Poco prima delle tre, sotto gli occhi dei poliziotti, si è chiusa quella serata di festa ormai degenerata.

Il passaparola si è diffuso rapidamente pure fuori dal locale, molti genitori si sono presentati all’ospedale per capire realmente cosa stesse accadendo in quella sala da ballo divenuta presto una micidiale stanza da sballo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Furgone e cabina dell'Enel in fiamme a Marcon

  • Cronaca

    Addio arancione? Il Veneto vede la zona gialla dal 31 gennaio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento