Festino tra giovani al parco: 15 multati

Fioccano le sanzioni tra i ragazzi. Nel mirino dei carabinieri un gruppo di giovanissimi a Mirano

Una ventina di giovani, riuniti nel parco pubblico di via Battisti di Mirano, che si divertono tra alcol e musica. I carabinieri mercoledì sera hanno interrotto un «festino abusivo» sanzionando 15 ragazzi che si erano riuniti per divertirsi nonostante le misure restrittive finalizzate al limitare del diffondersi del Coronavirus. 

I militari hanno interrotto la festa, identificando e sanzionando 15 ragazzini. Proprio in questi giorni, con l'avvio della Fase 2, sono state molte le polemiche, soprattutto sui social, da parte dei cittadini che hanno immortalato assembramenti nei locali e non solo. Questa mattina il premier Giuseppe Conte, nella sua informativa alla Camera, ha rivolto un appello ai giovani: «Non è ancora il tempo della movida e degli assembramenti - ha detto -. Continuiamo a rispettare le regole perchè esporsi al rischio significa esporre anche i nostri cari».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento