rotate-mobile
Cronaca

La festa dei popoli padani a Venezia: "Ci faremo sentire fino a Roma"

Roberto Calderoli guarda con entusiasmo e fiducia alla manifestazione in programma domenica mattina: "La tradizionale festa si svolgerà nella consueta ambientazione di Riva degli Schiavoni"

"Domenica a Venezia ci attendiamo una grande partecipazione dalla nostra base, che in questo momento sentiamo più carica e motivata che mai. Stiamo avendo ottimi riscontri dalle segreterie nazionali e dalle nostre sezioni, subissate di richieste per allestire pullman su pullman. Quella di domenica sarà una grande giornata per il popolo della Lega Nord”. Roberto Calderoli, Responsabile Organizzativo Federale e responsabile del Territorio per la Lega  Nord, guarda con entusiasmo e motivata fiducia alla grande manifestazione di piazza in programma domenica mattina a Venezia: la tradizionale festa dei Popoli Padani, che si svolgerà nella consueta ambientazione di Riva degli Schiavoni, ma con contenuti diversi e rinnovati rispetto alle edizioni passate.

“La manifestazione di domenica – continua Calderoli – sarà un momento di ritrovo per tutto il popolo della Lega, che si stringerà intorno al nostro Segretario federale, Roberto Maroni, e al nostro Presidente federale, Umberto Bossi, ma sarà anche una grande manifestazione politica, la prima di una lunga serie che terremo in tutte le piazze dei principali capoluoghi del Nord, per far sentire la voce del Nord e tutto il suo incontenibile malcontento nei confronti di un Governo palesemente ostile al Nord. Saremo tanti a Venezia e ci sentiranno anche i Professori rinchiusi nel loro Palazzo…”


Una manifestazione politica ma non solo, quella di Venezia, come tiene a precisare Calderoli: “E’ stata scelta la data del 7 di ottobre, per questa manifestazione, perché si tratta dell’anniversario della battaglia di Lepanto, la grande battaglia contro cui l’Europa cristiana sconfisse l’avanzata dei turchi islamici.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa dei popoli padani a Venezia: "Ci faremo sentire fino a Roma"

VeneziaToday è in caricamento