menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo sposalizio del mare torna ad incantare: Venezia verso la Festa della Sensa

Appuntamento il 27 e 28 maggio per uno degli eventi più attesi e tradizionali. Corteo acqueo storico e tante iniziative collaterali. Apertura straordinaria dell'ex caserma Pepe

La storia millenaria della Serenissima è protagonista della Festa della Sensa, evento che rievoca l'intimo rapporto della città con il mare e con la pratica della voga alla veneta. L'appuntamento è per il 27 e 28 maggio. Si commemorano due occasioni: quando nell'anno 1000 il doge Pietro II Orseolo salvò le popolazioni della Dalmazia minacciate dagli Slavi, momento che segnò l'inizio dell'espansione veneta nell'Adriatico; e quando, nel 1177, fu stipulato il trattato di pace tra il doge Sebastiano Ziani, Papa Alessandro III e l'imperatore Federico Barbarossa, ponendo fine alla diatriba tra Papato e Impero. Nel 2016 fu Firenze la città gemellata con Venezia in occasione dell'evento, mentre nel 2017 si celebrerà lo storico legame con i territorio dei 16 comuni che compongono l'Unione Montana Agordina.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Momento clou della festa è lo sposalizio del mare, affascinante cerimonia con una solenne processione di imbarcazioni, guidata dalla nave del doge (dal 1253 il Bucintoro). Oggi la cerimonia è presieduta dal sindaco, che a bordo della "bissona" Serenissima raggiunge insieme ad un corteo di imbarcazioni la bocca di porto vicino alla chiesa di San Nicolò del Lido, dove getta l'anello benedetto dal patriarca di Venezia.

SCARICA LA BROCHURE CON TUTTE LE INFORMAZIONI

Questa edizione sarà arricchita dall'apertura straordinaria del complesso monumentale dell'ex caserma Pepe a San Nicolò, già palazzo dei Soldati ai tempi della Repubblica veneziana, nelle vicinanze dello specchio d'acqua dove si volgeranno le cerimonie e le regate (prenotazioni via mail a fispmed@gmail.com).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento