Fibroma uterino: l'8 marzo visite gratuite negli ospedali di Mestre, Venezia e Chioggia

Specialisti di ostetricia e ginecologia a disposizione delle donne fra i 35 e i 50 anni per visite e colloqui informativi, tutto gratuito. Necessaria la prenotazione telefonica

In occasione dell'8 marzo gli ospedali dell’Ulss 3 Serenissima si aprono alle donne con visite gratuite di prevenzione del fibroma uterino. Le visite si svolgeranno all’Angelo di Mestre, al Santi Giovanni e Paolo di Venezia e all’ospedale di Chioggia: l’Ulss aderisce con le proprie strutture e i propri specialisti alla proposta che, a livello nazionale, è stata lanciata da ONDA, l’Osservatorio nazionale che premia con i “bollini rosa” le strutture ospedaliere che promuovono la cultura della salute della donna. In questa occasione l’attenzione si concentra sul fibroma uterino, patologia molto diffusa che colpisce le donne in particolare tra i 35 e i 50 anni, l’età in cui è maggiore l’impegno familiare e lavorativo, provocando un rilevante impatto sociale ed economico.

Fondamentale la diagnosi precoce

Come per le patologie maligne, anche per i fibromi uterini, patologia neoformativa benigna, è indispensabile una diagnosi precoce: individuare presto la patologia permette infatti di decidere il più adeguato intervento terapeutico – ambito in cui in questi  ultimi anni sono stati fatti importanti passi avanti – per consentire di preservare la funzionalità e l’integrità della fisiologia femminile e della capacità riproduttiva.

Mestre

All’Angelo giovedì 8 marzo, dalle 14.30 alle 18.30, sarà aperto un ambulatorio dedicato dove gli specialisti della unità di ostetricia e ginecologia effettueranno visite e colloqui informativi. In quella sede avrà luogo la valutazione delle donne di età compresa tra i 35 e i 50 anni con storia di fibromi uterini. Per la prenotazione delle visite, che sono gratuite, è necessario telefonare al numero dedicato 041.9656081 il giorno precedente, mercoledì 7 marzo, dalle 8.30 alle 13; le prenotazioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili. Le visite saranno effettuate negli ambulatori della Ginecologia, situati al primo piano dell’ospedale, accesso C. Il percorso sarà quello abituale.

Venezia

A Venezia l'iniziativa si svolge sempre l’8 marzo dalle 9 alle 12: qui l'ambulatorio specialistico dedicato a visite e colloqui informativi sui fibromi sarà attivo negli ambulatori della Ginecologia, al piano terra del padiglione Jona. Per la prenotazione delle visite gratuite, fino ad esaurimento delle disponibilità, è necessario telefonare al numero dedicato 041.5294459 nei giorni precedenti, tra 10 e le 13.

Chioggia

Infine Chioggia. Qui le visite si svolgeranno dalle 9.30 alle 13 presso gli ambulatori della Ginecologia, al piano terra dell’ospedale: gli specialisti della Unità operativa di ostetricia e ginecologia effettueranno visite e colloqui informativi per la valutazione delle donne di età compresa tra i 35 e i 50 anni con storia di fibromi uterini. Per la prenotazione delle visite gratuite, fino ad esaurimento delle disponibilità, è necessario telefonare al numero dedicato 041.5534764 nei giorni precedenti, tra le 8.30 e le 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento