menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Campo Santi Giovanni e Paolo

Campo Santi Giovanni e Paolo

Ancora un pestaggio: fidanzati aggrediti dopo una festa a Venezia

Un 41enne di origine campana alle 7.30 di domenica è stato picchiato a sangue da alcune persone che si trovavano alla stessa festa privata vicino a campo Santi Giovanni e Paolo. Illesa la compagna

Un'altra aggressione. Un altro pestaggio. Stavolta, a differenza del 63enne preso a pugni in via Verdi la sera del 2 settembre in via Verdi a Mestre, è il centro storico lagunare a finire nell'occhio del ciclone. Domenica mattina, verso le 7.30, una coppia di fidanzati è stata seguita, fermata e picchiata da alcune persone. La donna, una 32enne veneziana, non è stata toccata. Il compagno, invece, un 41enne di origine campana, è stato colpito a sangue in campo Santi Giovanni e Paolo, nel sestiere Castello. Il malcapitato è stato colpito violentemente al naso, riportando la frattura delle ossa nasali, e al volto. Per lui una prognosi di venti giorni.

La coppia aveva partecipato a una festa privata in un'abitazione poco lontano dal luogo dell'aggressione. Anche i "picchiatori" sarebbero usciti dalla stessa casa. Ancora ignoti i motivi della zuffa. Il 41enne non sarebbe infatti ancora riuscito a ricostruire quanto accaduto, come la donna. Le cause potrebbero essere ricondotte a qualche motivo di frizione venutosi a creare durante la festa. Gli agenti della questura stanno lavorando per rintracciare gli autori del pestaggio.

 

L'ALTRO PESTAGGIO: Pensionato picchiato da giovani a Mestre, ridotto in coma

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento