Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

La Finanza ferma tre tir con carichi irregolari lungo la Romea

Trasportavano merce priva dei necessari documenti. Sequestrati prodotti per un valore di 170 mila euro

La guardia di finanza di Chioggia ha intercettato lungo la statale Romea tre autoarticolati con prodotti irregolari: i tir, che provenivano dalla Repubblica Ceca e dalla Slovenia, erano carichi di bottiglie in vetro e bicchieri di cartoncino, materiale destinato ad entrare in contatto con gli alimenti ma sprovvisto dei necessari documenti di conformità. I finanzieri hanno sequestrato tutta la merce, in totale 760 mila prodotti, e fatto segnalazione al Comune di Chioggia per l’irrogazione delle multe, che possono superare i 7 mila euro per ogni partita.

In proposito, le direttive europee e italiane per il settore prevedono che la dichiarazione di conformità accompagni i prodotti in tutte le fasi che precedono la vendita al consumatore finale, in modo da garantirne la sicurezza e attestare l’assenza di sostanze nocive. Le partite sequestrate erano destinate a tre grossisti con sede nelle province di Roma, L’Aquila e Avellino. I prodotti intercettati hanno un valore commerciale di circa 170 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Finanza ferma tre tir con carichi irregolari lungo la Romea

VeneziaToday è in caricamento