Spillava denaro ai turisti: foglio di via alla finta sordomuta

L'episodio nei giorni scorsi a Bibione. La donna era stata smascherata dalla polizia locale

Polizia locale a Bibione

Non potrà mettere piede per 3 anni nel territorio di San Michele al Tagliamento. Destinataria di un foglio di via obbligatorio è stata la cittadina romena 38enne che nei giorni scorsi si fingeva sordomuta e legata ad un’associazione di volontariato solo per intascare soldi dai turisti a Bibione.

Foglio di via obbligatorio

Alla donna, che nei giorni scorsi era stata smascherata dagli agenti della polizia locale coordinati dal comandante William Cremasco, è stato notificato il foglio di via obbligatorio per accattonaggio molesto. La soddisfazione del sindaco Pasqualino Codognotto: «È doveroso ringraziare i nostri agenti per il lavoro svolto e per il loro impegno a tutelare i vacanzieri. - ha commentato - Grazie anche al questore per la collaborazione, la disponibilità e celerità nell’emettere un provvedimento che va a vantaggio di una località rinomata e altamente frequentata come la spiaggia di Bibione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento