Si fingono sordomuti per spillare soldi ai turisti in spiaggia, denunciati

Nei guai due uomini che chiedevano offerte. Fermati dalla polizia locale in borghese

Si fingevano sordomuti e legati ad un’associazione di volontariato per intascare soldi dai turisti a Bibione. Ma sono stati smascherati dagli agenti della polizia locale durante un controllo in borghese in spiaggia. Sono stati così denunciati due cittadini romeni ai quali è stato sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E' doveroso ringraziare i nostri agenti per il lavoro svolto e per il loro impegno a tutelare i vacanzieri soprattutto in un momento in cui su registra la massima presenza di turisti nella nostra spiaggia», commenta il sindaco di San Michele al Tagliamento Pasqualino Codognotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento