menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Suo figlio mi deve soldi": lei non ci casca, falso assicuratore in fuga

La signora di Marghera non ha creduto all'uomo, che aveva finto di essere un amico del figlio di lei e le aveva chiesto 600 euro. È riuscito a scappare

Stavolta la truffa non va a segno, e il merito è tutto dell'accortezza della signora presa di mira dal furfante: non ha voluto credere alle parole dell'uomo che martedì le si è presentato davanti, in strada, millantando un credito nei confronti del figlio di lei. L'incontro sgradito è avvenuto in via Goffredo Mameli a Marghera, poco distante dall'abitazione della vittima designata.

Erano le 12.30 quando l'anziana è stata avvicinata dal personaggio, sulla quarantina, che si è presentato come assicuratore nonché intimo amico del figlio della donna. A lei ha riferito che il figlio era in ritardo con la rata dell‘assicurazione dell'auto, pretendendo 600 euro per evitare conseguenze economiche peggiori: in caso di mancato pagamento, ha spiegato, l'ammontare del debito avrebbe potuto salire a 3mila euro. A conferma delle sue parole il malfattore ha passato alla signora un complice al telefono, che fingendo di essere il figlio ha invitato la madre a pagare quanto richiesto.

L'anziana donna, però, si è rivelata meno sprovveduta del previsto. Lungi dal cadere nel tranello, lo ha minacciato di chiamare aiuto, mettendolo di fatto in fuga. Dopodiché effettivamente la signora ha chiesto l'intervento della polizia, giunta sul posto con una volante: purtroppo le ricerche dell'uomo nei dintorni si sono rivelate vane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento