menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In cattedra il creatore di Slow Food Carlo Petrini incontra gli studenti

Il fondatore della nota associazione mercoledì 2 aprile incontrerà all'auditorium Santa Margherita varie classi delle scuole superiori

Il fondatore di “Slow Food” sale in cattedra, Carlo Petrini incontra gli studenti veneziani. L’incontro con gli alunni delle scuole superiori della provincia, organizzato dalla Fondazione di Venezia, è fissato per mercoledì 2 aprile a margine della rassegna internazionale di letteratura, “Incroci di civiltà”. L’appuntamento è per le 10.30 all’Auditorium Santa Margherita, in Dorsoduro.

Il fondatore e presidente dell’associazione Slow Food sarà al centro di “Cibo e Libertà”, un convegno organizzato per riflettere sull’attuale situazione di crisi, in cui il cibo può diventare uno strumento di liberazione per lottare contro  le disuguaglianze, lo scandalo della fame e della malnutrizione.

C’è cibo per ognuno su questo pianeta – spiega Petrini - ma non tutti mangiano. Chi mangia, inoltre, spesso non gode, ma mette benzina in un motore. Chi gode, invece, spesso non si preoccupa d’altro: dei contadini e della terra, della natura e dei beni che ci può offrire. Il cibo potrà renderci liberi se tornerà a essere il “nostro” cibo, in tutti i modi esistenti e immaginabili, secondo le diverse culture e inclinazioni. Perché cibo è libertà”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento