rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

In arrivo nuovi fondi per sistemare le scuole superiori a Mirano, Riviera del Brenta e Chioggia

La Città metropolitana ha ottenuto un finanziamento di quasi 6 milioni di euro. Stanno per essere conclusi, invece, gli interventi di manutenzione svolti nei mesi estivi

La Città metropolitana di Venezia si è aggiudicata, tramite bando ministeriale, un finanziamento che servirà alla manutenzione straordinaria e all'efficientamento energetico di alcune scuole superiori del terriotorio. Sono oltre 5,8 milioni di euro che saranno impiegati a favore degli edifici scolastici dell'area centro-meridionale della provincia, in particolare due istituti del distretto scolastico di Dolo (Lazzari e Musatti, a cui è destinato 1 milione di euro), la cittadella scolastica di Mirano (3,2 milioni per i Levi-Ponti, Majorana-Corner, 8 Marzo-Lorenz), oltre ad 1 milione per attrezzare alcune aree esterne con piastre ad uso sportivo e 415 mila euro per la manutenzione della palestra all’isola dell’Unione di Chioggia.

Dal prossimo autunno partirà la progettazione a cui seguirà la gara per l’affidamento dei lavori, che con ogni probabilità dovrebbero essere effettuati nell’estate del 2023 per non interferire con le attività didattiche. Nel dettaglio, il finanziamento riguarderà lavori di adeguamento alle norme di prevenzione incendi per il distretto scolastico di Dolo; manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico per quella di Mirano; lavori di ripristino per la palestra nell’isola unione di Chioggia.

Si stanno intanto concludendo altri interventi di manutenzione che hanno riguardato, durante l'estate 2020, una serie di istituti superiori dell’aera di Chioggia, Dolo e Mirano (spesa totale 3,3 milioni): principalmente serramenti, dipinture, recinzioni, guaine per infiltrazioni. Saverio Centenaro, delegato del sindaco metropolitano, sottolinea: «Sono opere diffuse e importanti per migliorare l’abitabilità e la sicurezza degli istituti, oltre che gli spazi dove quotidianamente studiano i nostri ragazzi. Gli interventi sono ancora molti da fare ma la progettazione e la ricerca di risorse continuano».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo nuovi fondi per sistemare le scuole superiori a Mirano, Riviera del Brenta e Chioggia

VeneziaToday è in caricamento