rotate-mobile
Cronaca

Sciatrice di fondo cade e si fa male: recuperata dal soccorso alpino

Vari interventi nella giornata del 27 dicembre nella zona di Campomulo, sull'altopiano di Asiago

Giornata impegnativa per il soccorso alpino di Asiago (Vicenza), impegnato martedì in una serie di interventi. Uno di questi ha riguardato una ragazza di San Donà di Piave.

Alle 14.30 i soccorritori sono partiti per recuperare un fondista che non riusciva più a proseguire a causa di problemi ad una gamba, nella zona di Malga Moline, a una quindicina di chilometri dal Centro fondo Campomulo. Due squadre con motoslitta al seguito hanno raggiunto il posto in concomitanza con l'arrivo di un'ambulanza, che era stata chiamata per un uomo travolto da un bob, e hanno dato supporto anche in questo intervento. Una squadra è quindi partita per Malga Moline, l'altra ha aiutato il personale sanitario a trasportare l'uomo investito, che lamentava dolori alla testa e in altre parti del corpo.

Raggiunto lo sciatore di fondo, un 66enne di Bassano del Grappa, i soccorritori lo hanno caricato sul mezzo. Mentre tornavano verso il Centro fondo si sono imbattuti in un'altra fondista, una 21enne di San Donà di Piave che era caduta e aveva sbattuto spalla e gamba. La squadra ha quindi provveduto anche al suo recupero. Accompagnati a Campomulo, entrambi gli sciatori sono poi rientrati con i propri mezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciatrice di fondo cade e si fa male: recuperata dal soccorso alpino

VeneziaToday è in caricamento