Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forconi, i poliziotti si tolgono il casco anche a Portogruaro VIDEO

Come a Torino. Come a Genova. Come in tante altre piazze italiane. Così anche a Portogruaro. I poliziotti si tolgono il casco. In altri capoluoghi di regione (Piemonte e Liguria) le questure spiegano che quello era un gesto ordinario. Perché erano venute meno le preoccupazioni per l'ordine pubblico. Sulla stampa nazionale, però, arrivano interviste ad agenti che il casco se lo sono tolto "perché oppressi anche loro". Perché paga le tasse chi indossa la divisa e chi no. E le tasche si stanno svuotando per tutti. Chissà se tra i poliziotti che lunedì si sono tolti il casco anche nella città del Lemene serpeggiasse una certa condivisione dei motivi della protesta o, invece, si trattasse solo di una misura di routine. Magari per il cambio del turno. Fatto sta che ciò che conta sono gli applausi della folla. "Bravi, bravi". Parole che mai negli ultimi anni si erano sentite in un corteo rivolte alle forze dell'ordine. Forse non è nulla. Forse è una moda passeggera che durerà lo spazio di due o tre giorni. Di sicuro, però, sono immagini che non eravamo abituati a vedere (video Stefano Pilosio)

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento