È iniziata la formazione anti Covid agli steward per i locali di Jesolo

Il corso, offerto dall'amministrazione, è rivolto a titolari e gestori dei pubblici esercizi: l'attestato finale permette loro di vendere alcol fino alle 3 di mattina, come stabilito dall'ordinanza comunale

Controlli della polizia locale di Jesolo

A Jesolo è iniziato stamattina il primo corso di formazione per “steward”, gli assistenti per i pubblici esercizi della città: il corso, organizzato dal Comune, è pensato per fornire a gestori, titolari e dipendenti delle attività una preparazione sulle norme anti-covid e di sicurezza. In questo modo per gli esercizi sarà possibile, nei weekend, effettuare la somministrazione di alcolici fino alle 3 della mattina, come previsto dall’ordinanza comunale anti-alcol del 25 giugno scorso.

Distanziamenti, conteggi e dpi

Il corso è gratuito dura 15 ore: i partecipanti vengono istruiti sull'epidemia di Sars-CoV-2, sulle misure da adottare, sulle norme di distanziamento interpersonale, igienizzazione delle mani, disinfezione delle superfici e attrezzature, uso dei dispositivi di protezione individuale. A questo si aggiunge la preparazione per poter svolgere un pre-filtraggio all’ingresso dei locali, il conteggio e controllo delle persone per evitare assembramenti e sovraffollamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attestato

Ai partecipanti, che sono una ventina, sarà rilasciato un attestato che consentirà loro di poter proseguire l'attività dei propri locali nei fine settimana con la somministrazione di alcolici all’interno fino alle 3. L'assessore Alessandro Perazzolo ha commentato: «Quando abbiamo emanato l’ordinanza, avevamo anche promesso ai titolari e gestori che ci saremmo attivati promuovendo a titolo gratuito la formazione degli steward, e così è stato. In questo modo è stata data una risposta in un momento difficile come quello che stiamo attraversando ed essere vicini in modo concreto a chi fa impresa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento