menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza stradale, a Zelarino il forum di riflessione e confronto della polizia locale

L'iniziativa è andata in scena venerdì, e ha coinvolto anche la Maggioli Editore. Presenti in sala anche il prefetto di Venezia Domenico Cuttaia e il questore Angelo Sanna

Sono stati oltre duecento (giunti non solo dal Triveneto, ma da tutte le regioni del Nord e del Centro Italia) i partecipanti alla sesta edizione del forum “La Polizia locale e l'educazione stradale”, tenutosi venerdì al Centro “Urbani” di Zelarino, su iniziativa del Comando della polizia municipale di Venezia e della Maggioli editore.

Un momento di riflessione e di confronto delle esperienze compiute, che quest'anno si è arricchito di nuovi temi, che riguardano le nuove generazioni, ma non solo, legati alla comunicazione attraverso i social network, al cyber bullismo e alla “smartphone mania”, nonché all'abitudine di girare per strada “connessi” e ai pericoli che ne derivano.

"L'educazione alla legalità - ha sottolineato l'assessore D'Este nel dare avvio ai lavori - è un tema su cui il sindaco Brugnaro, di cui porto i saluti, e l'intera nostra Amministrazione comunale, credono molto. È un lavoro delicato, che deve essere svolto da un lato con un approccio specialistico, e dall'altro utilizzando un linguaggio semplice e chiaro, che deve essere rivolto non solo ai ragazzi, ma anche a noi, loro genitori. È un lavoro che sta dando buoni frutti: un termometro significativo di quanto esso sia importante è la partecipazione oggi qui di così tanti operatori delle forze dell'ordine".

Presenti in sala, tra gli altri, anche il prefetto di Venezia, Domenico Cuttaia, il questore Angelo Sanna, i comandanti territoriali di carabinieri, guardia di finanza, del presidio militare, dei vigili del fuoco, qualificati rappresentati della polizia stradale e del corpo forestale. "Nell'ambito della sicurezza - ha ricordato il prefetto Cuttaia - il lavoro svolto grazie alla sempre più stretta e proficua collaborazione tra le forze di polizia dello stato e delle comunità locali sta dando frutti molto importanti: è sicuramente un messaggio confortante per i cittadini quello che viene lanciato oggi anche da questo qualificato Forum. Ma nel contempo è anche uno sprone, perché arrivi dai cittadini stessi un coinvolgimento sensibile, attivo e attento su questi temi, e di sostegno all'attività che viene quotidianamente svolta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento