rotate-mobile
Cronaca Jesolo / Piazza Brescia

Le Frecce Tricolori fanno innamorare Jesolo: in centinaia di migliaia col naso all'insù

Oltre mezzo milione di persone domenica ha assistito allo show della squadra acrobatica italiana. Lungo applauso al passaggio dei velivoli spagnoli dopo i fatti di Barcellona

Arenile in festa per le Frecce Tricolori. Ancora una volta è stato spettacolo ad alta quota, con centinaia di migliaia di persone che hanno assistito a bocca aperta alle evoluzioni della pattuglia acrobatica che tutto il mondo ci invidia. Domenica pomeriggio, dopo l'"aperitivo" offerto dalle prove della vigilia che già aveva riscosso un certo successo, almeno mezzo milione di persone ha assistito a un programma di altissimo livello scattato dalle 15.30 in poi, "condito" da misure di sicurezza molto stringenti e dall'ordinanza antialcol: lo "Jesolo European Air Show, quando l'energia prende il volo" è stato visibile da gran parte del litorale, anche se il suo clou lo si è avuto nell'area di piazza Brescia. 

IL VIDEO DELL'ESIBIZIONE DELLE FRECCE TRICOLORE

Lo spettacolo acrobatico a Jesolo (foto Cristiano Pellizzaro - Hermes Comunicazione)

APPLAUSI CONTRO IL TERRORE

Su richiesta del sindaco Valerio Zoggia, al transito della Patrulla Aguila, la pattuglia acrobatica spagnola, in tanti si sono alzati in piedi ad applaudire. Un modo per rispondere con civiltà e fermezza agli attentati di Barcellona ricordati anche nel cuore formato dalle Frecce nell'azzurro del cielo. Nel programma l'elicottero HH 139 del 15esimo stormo dell'Areonautica Militare, oltre che motoalianti, ultraleggeri, i tornado e l'aereo acrobatico Breitling Extra 330 con al comando la campionessa Aude Lemordant. Presenti anche velivoli ungheresi e belgi, oltre che i gioielli della nostra Aeronautica militare. 

Frecce Tricolori Jesolo 2017 (Foto: Facebook- Pa1972)

SPETTACOLO DELLE FRECCE

Dulcis in fundo, proprio nel tardo pomeriggio, il lungo show mozzafiato delle Frecce Tricolori, coordinate a terra dal maggiore pilota comandante della pattuglia acrobatica nazionale, Mirco Caffelli. Incroci, virate, scambi di posizione. E' stato uno show incredibile, che non ha fatto rimpiangere le edizioni passate, rendendo lampante ancora una volta che ci si trovava di fronte a una delle kermesse principali del settore del Vecchio Continente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Frecce Tricolori fanno innamorare Jesolo: in centinaia di migliaia col naso all'insù

VeneziaToday è in caricamento