menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Francesca Moro è sveglia e parla con i familiari: "Ma la riabilitazione sarà lunga"

La giovane pugile veneziana si era sentita male dopo un match a Chieti. Da allora, lo scorso 18 marzo, è ricoverata in ospedale a Pescara. Presto il trasferimento in Veneto

Parla e interagisce con il personale sanitario e con i familiari. Buone notizie per Francesca Moro, la 26enne pugile veneziana ricoverata nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale di Pescara da sabato 18 marzo, in seguito a un malore avvertito dopo un match a Chieti. I progressi sono evidenti, però la strada per il recupero definitivo sarà ancora lunga ed impegnativa. Per battere il suo avversario, Francesca, dovrà mettercela tutta.

Le condizioni della giovane stanno lentamente migliorando, anche se i medici sottolineano che il percorso riabilitativo sarà molto lungo. La ragazza, che continua ad alternare momenti di maggiore lucidità a stati soporosi, ha un emisoma, cioè una delle due metà del corpo che risponde meno dell'altra.

Gradualmente, con la riabilitazione, le criticità dovrebbero essere superate. La giovane boxatrice resterà ancora per qualche giorno all'ospedale di Pescara, dove verrà eseguita una nuova risonanza magnetica. Poi, indicativamente nel corso della prossima settimana, verrà trasferita in un centro di riabilitazione in Veneto, vicino casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento