menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore a tre mesi dall'incidente, Venezia perde il suo professore

Francesco Di Cataldo, 67 anni, aveva insegnato al liceo artistico. Amato dai suoi studenti. A fine luglio fu coinvolto in uno schianto a Bressanone

Dopo quel tremendo incidente la vita non era tornata più come prima. A tre mesi dallo schianto è deceduto Francesco Di Cataldo, 67 anni, ex professore di matematica del liceo artistico di Venezia, molto amato dai suoi studenti per la capacità (non certo un risultato semplice) di far amare una materia ostica ai più.

Il docente, residente a Cannaregio, il 26 luglio scorso era rimasto coinvolto in un grave sinistro nel territorio di Bressanone, dove si trovava in vacanza. Come riporta la Nuova Venezia, per le condizioni critiche in cui versava in seguito era stato trasferito all'ospedale San Giorgio di Ferrara, ma il quadro clinico lunedì è progressivamente peggiorato, rendendo necessario un ulteriore trasferimento all'arcispedale Sant'Anna, sempre nella città ferrarese.

Dopodiché il decesso. In quel maledetto giorno di fine luglio la vittima si trovava a bordo della propria auto con i propri familiari e alcuni amici. Si scontrò con un altro veicolo nei pressi dell'immissione di un parcheggio: un botto violentissimo, che comportò sei feriti. Tra cui l'ex professore, trasportato in coma in elicottero all'ospedale di Bolzano. Uno stato di incoscienza da cui Di Cataldo da allora non si è più ripreso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento