menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore a due anni dall'incidente in barca in canale Dogaletto a Fusina

Franco Conton, 72 anni, è deceduto nei giorni scorsi. Dallo schianto non si era più ripreso. L'ipotesi di reato ora cambia in omicidio colposo

Due anni di calvario da quell'incidente nel canale Dogaletto a Fusina. Franco Conton, 72 anni, residente a Malcontenta, come riporta il Gazzettino non si era mai ripreso dai gravi truami riportati. Fino alla morte avvenuta nei giorni scorsi. L'uomo è stato accudito dai familiari durante il lungo ricovero in ospedale, durato 25 mesi.

Un lungo periodo caratterizzato da dialoghi difficili e da forza di volontà. Conton non riusciva più a parlare e per farsi capire dove affidarsi ad altro. Alla mimica facciale, per esempio. La segnalazione del decesso ha quindi raggiunto la Procura, dove fin da quel maledetto 27 marzo 2012 venne aperto un fascicolo per lesioni aggravate colpose nei confronti del conducente del cofano che colpì in pieno il natante su cui si trovava Conton, intento a pescare.

Il procedimento si era chiuso con un patteggiamento a nove mesi di reclusione. Ora, però, cambierà l'ipotesi di reato in tentato omicidio. E dovrà partire un nuovo prrocesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento