menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un francobollo per i 500 anni dalla Riforma di Lutero: la presentazione a Venezia

L'iniziativa lunedì mattina a Ca' Sagredo, dove è in corso il sinodo della Chiesa luterana

Un francobollo per il 500esimo anniversario della Riforma Luterana, emesso dal ministero dello Sviluppo economico. La presentazione lunedì mattina da parte della Chiesa Evangelica Luterana in Italia (Celi), che riunisce le comunità luterane dell’intera penisola, L’evento si è svolto in occasione dell’assemblea annuale del Sinodo (l’organo sovrano che dibatte e delibera su tutte le materie della vita ecclesiale) che si sta svolgendo a Venezia a Ca' Sagredo, il trecentesco palazzo che si affaccia sul Canal Grande. 

Il francobollo, stampato dall'Istituto poligrafico e Zecca dello Stato (del valore di 0,95 euro e con una tiratura di 600mila pezzi), riproduce un particolare del dipinto della "Crocifissione", opera di Lukas Cranach, presente nella chiesa dei santi Pietro e Paolo (Herderkirche) a Weimar. Alla presentazione sono intervenuti Paola Mar, assessore al Turismo e alla Toponomastica del Comune di Venezia, Giovanni Accusani, responsabile filatelia mercato privati di Poste Italiane, Paola Nardini, console onorario della Repubblica federale di Germania per il Veneto, e Heiner Bludau, decano della Chiesa Evangelica Luterana in Italia.

E proprio il decano Heiner Bludau ha commentato: “Nel cuore del 2017, anno del V centenario della Riforma, nel pieno svolgimento del nostro Sinodo, nella città di Venezia, sede della più antica comunità luterana d’Italia, si è svolto un evento di incredibile valore simbolico per una chiesa piccola come la nostra: l’emissione di un francobollo dedicato a Lutero e alla Celi è significativamente rappresentativo dell’altissimo valore storico e culturale che la Riforma ha avuto anche in Italia e di quanto la nostra Chiesa, nata originariamente come chiesa di migranti di lingua tedesca in questo Paese, sia ormai totalmente integrata nella società italiana".

La presentazione del francobollo è avvenuta nell’ambito di una giornata-evento intensa dal punto di vista culturale: al mattino, il professore Stephan Oswald, docente universitario di lingua e letteratura tedesca, ha presentato la relazione Perché prima a Venezia?; nel pomeriggio la volta della scrittrice Susanna Tamaro con la sua relazione Un quarto d’ora prima di mezzanotte; infine in serata la video-installazione 500 dell’artista Philipp Geist, che fonde immagini in movimento, fotografia, luci e pittura. Il Sinodo termina la mattina di martedì 25 aprile con un rito di culto nella chiesetta sull’isola di San Servolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento