Cronaca

Fratelli d'Italia ricorda la strage di Nassiriya

Fratelli d'Italia Venezia partecipa alla commemorazione del decimo anniversario della la strage di Nassiriya, tenutasi oggi 12 Novembre a Mestre.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

FRATELLI D'ITALIA nel desiderio di ricordare i valorosi caduti di Nassiriya nel decimo anniversario dell'attentato che costò la vita a 19 nostri connazionali, 17 militari e due civili ha proposto un minuto di silenzio durante la seduta del Consiglio comunale di ieri per ricordare il valore dell' impegno e del sacrificio di quanti con libera scelta, hanno deciso di servire la Patria, di difenderne la sicurezza, anche a rischio della vita, per dare la speranza di un futuro di libertà e democrazia anche ad altri popoli.


Un anniversario che incombeva e ora è arrivato, tragico e straziante. Per mamme, papà, mogli, figli, nei dieci anni trascorsi dalla strage di Nassiriya il dolore è stato una realtà con cui fare i conti tutti i giorni nessuno escluso. Ma quelle mamme, papà, mogli e figli devono sentire che il calore delle istituzioni e della comunità che rappresentano non si è affievolito.


Sono ancora vivide nella nostra memoria le immagini dei giorni successivi l'infame attentato. Sono immagini struggenti e indimenticabili, che contengono un invito alla speranza. Perché ci fanno pensare che, nonostante tutto, nonostante le divisioni, le faziosità, i rancori che devastano la vita collettiva, esiste ancora un cuore italiano, un cuore intangibile, un cuore che sa rigenerarsi di energie civili quando il Paese attraversa i suoi momenti più difficili.

Ecco il messaggio d'amore che ci arriva dal sacrificio dei 19 eroi di Nassiriya. Un messaggio e un incitamento a non sottrarci alle prove della storia, ad assumerci le nostre responsabilità di grande Paese volto a difendere la pace, la sicurezza, i diritti ovunque essi siano minacciati nel mondo.


Il ricordo di quel giorno, che ha segnato in maniera tanto drammatica la vita di nostri militari e delle loro famiglie, e che ha toccato così in profondità le Forze Armate e l'intero Paese, nel decennale torna alla mente, nella consapevolezza che tale ricordo occupa un posto indelebile nella memoria collettiva degli Italiani.


Il valore di questo impegno e di questo sacrificio trovino espressione di vera solidarietà e di gratitudine all'Arma dei Carabinieri e di tutte le Forze Armate, partecipe e riconoscente che tutti gli Italiani hanno voluto esprimere in quei terribili giorni ai propri caduti, diventando parte di quel patrimonio di valori che costituisce fondamento etico indelebile per l'intero Paese.

Oggi, 12 Novembre, il Gruppo Consiliare di Fratelli d'Italia del Comune di Venezia e Diego Meneghetti, consigliere di Fratelli d'Italia in Municipalità Mestre Centro, hanno partecipato alla commemorazione che si è tenuta in Piazzetta Caduti di Nassiriya.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia ricorda la strage di Nassiriya

VeneziaToday è in caricamento