menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le Frecce Tricolori tornano a Jesolo il 31 agosto e il 1 settembre

La pattuglia acrobatica italiana si prepara a stupire turisti e cittadini del litorale. Assieme a loro anche piloti svizzeri, francesi e ungheresi

Dopo la recente tappa a Sottomarina gli incredibili piloti della pattuglia acrobatica nazionale, le famose Frecce Tricolori, si preparano a tenere con il naso all'insù cittadini e visitatori di Jesolo nel corso del prossimo “Jesolo European Airshow”.

DALL'ITALIA E DALL'EUROPA – L'appuntamento è fissato per il 31 agosto e il 1 settembre, quando oltre alle nostrane “Frecce” si esibiranno nel cielo del litorale anche una serie di ospiti speciali provenienti dalle forze aeronautiche europee: ad affiancare i maestri italiani ci saranno infatti i piloti della pattuglia acrobatica francese “Patrouille De France”, composta da 9 velivoli Dassault-Dornier Alpha Jet, i membri della pattuglia acrobatica svizzera “PC7 Team”, con i loro 9 velivoli Turboelica PC7 Pilatus, Elicottero Super Puma Cougar, i colleghi delle forze armate ungheresi con i SAAB JAS 39”Gripen” e il reparto sperimentale di volo italiano con i Tornado, Amx, Eurofighter 2000 Typhoon, Aermacchi M-346. I più attesi restano però i 10 velivoli Aermacchi MB-339A PAN delle “Frecce”, ormai sinonimo di grande spettacolo ed eccezionale capacità.

IL VIDEO DELLE FRECCE TRICOLORI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COSTI E POLEMICHE – Mentre ammirare i piloti in volo sarà completamente gratuito per i cittadini e i turisti del litorale, si riaccende la polemica sul costo di una simile manifestazione per l'amministrazione cittadina. Migliaia e migliaia di euro che vengono spesi per qualcosa di “superfluo” faranno sempre storcere il naso a qualcuno (in maniera simile a quanto già accaduto a Sottomarina sempre con lo spettacolo aeronautico o nella stessa Jesolo per l'arrivo del Sydney Fc di Alessandro Del Piero), ma bisogna pur sempre considerare che Jesolo vive di turismo e simili manifestazioni calamitano l'attenzione dei visitatori. Per sapere se il Comune avrà fatto un affare bisognerà aspettare a fine dello spettacolo, quando, depositata la polvere, si faranno i conti in cassa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento