rotate-mobile
Cronaca San Marco / San Marco, 4080

Fuga di gas in centro storico, la perdita da una tubatura principale

L'intervento dei pompieri all'altezza del civico 4080 del sestiere di San Marco. Il gas aveva raggiunto abitazioni, evacuate per un paio d'ore

A un certo punto gli inquilini degli appartamenti al civico 4080 del sestiere di San Marco si sono insospettiti per quel forte odore di gas che si era impadronito delle rispettive abitazioni. Inevitabile la chiamata ai vigili del fuoco, visto che la situazione poteva rivelarsi piuttosto preoccupante. Pochi minuti prima delle 15 di sabato, quindi, i pompieri hanno raggiunto gli appartamenti del centro storico finiti nel mirino, invitando i proprietari ad allontanarsi finché le operazioni di messa in sicurezza non sarebbero state terminate.

A quel punto i tecnici di Italgas e gli operatori del 115 hanno iniziato letteralmente a "sondare il terreno" per capire da dove provenisse la perdita. L'intervento si è protratto fino alle 17.30, quando la fuoriuscita è stata tappata. Ci è voluto un po' di tempo, perché la fuoriuscita si è capito che non proveniva dalle abitazioni, bensì dalle calli circostanti. C'era qualche perdita, che poi tramite delle fessurazioni ha raggiunto gli appartamenti vicini, le cui finestre sono state subito aperte per arieggiare i locali.

Nel mirino è quindi finita una tubatura principale, dove si è effettivamente registrata la perdita. I tecnici hanno dovuto "rompere" la calle per raggiungere il tubo danneggiato e inserire al suo esterno quella che in gergo si chiama una "braga", in grado di  evitare ulteriori fuoriuscite dii gas chiudendo le fessurazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di gas in centro storico, la perdita da una tubatura principale

VeneziaToday è in caricamento