menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Esce troppo fumo dal vagone", scatta l'allarme a bordo del treno

Vigili del fuoco e tecnici Trenitalia in azione sabato su un convoglio Vivalto partito da Santa Lucia e poi fermato alla stazione successiva

Stava facendo jogging quando si è accorto che dall'ultima carrozza di un treno Vivalto che stava transitando lungo il ponte della Libertà stava fuoriuscendo una mole anomala di fumo. Preoccupazione verso le 13 di sabato per un possibile principio d'incendio a bordo di un convoglio Vivalto poco prima partito dalla stazione di Santa Lucia e diretto alla stazione di Porto Marghera. O meglio, il timore era che potesse trattarsi effettivamente di un piccolo rogo, con conseguenze facilmente immaginabili in fatto di traffico ferroviario. Dopodiché, dopo circa mezz'ora, il problema è comunque rientrato. Falso allarme, se così si può dire.

Dopo la segnalazione il macchinista del convoglio ha subito operato un controllo esterno individuando il problema in uno dei ceppi dei freni che si era bloccato, causando il fumo. Un contrattempo non certo inusuale, ma che può instillare una certa preoccupazione per chi assiste alla scena dall'esterno. Allo scalo di Porto Marghera dopo pochi minuti è intervenuta anche una squadra dei vigili del fuoco, oltre che naturalmente i tecnici delle Ferrovie dello Stato. Il ceppo è stato sbloccato quasi subito, dunque il convoglio ha potuto continuare il servizio senza problemi. Fatto sta che naturalmente la vicenda negli istanti immediatamente successivi alla segnalazione aveva creato una certa preoccupazione, in tempi non certo tranquilli sul fronte dell'ordine pubblico. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento