menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mira si ferma per l'addio a Edoardo, fotografie sorridenti e rombo di moto al funerale

Cerimonia funebre per il ragazzo morto mercoledì all'alba nel tragico incidente lungo la Triestina. Tantissimi amici a salutarlo per l'ultima volta. Aveva 21 anni

Lacrime, abbracci, commozione. Ma anche tanti colori e sorrisi, quelli sulle fotografie che lo ritraggono nei momenti felici della sua esistenza. Gli amici le hanno raccolte e ne hanno fatto un grande collage, per ricordare a tutti che Edoardo Ascione era così: sorridente ed entusiasta, un ragazzo dalle mille passioni e pronto ad affrontare le difficoltà con determinazione. La sua vita si è spezzata troppo presto, all'alba di mercoledì in un tragico incidente lungo la Triestina, all'altezza di Portegrandi, mentre tornava da una serata in discoteca a Jesolo. Nello stesso schianto ha perso la vita anche l'amica Linda Giorio, di 22 anni.

Sabato mattina si è svolto il funerale alla chiesa di San Nicolò, a Mira, il paese in cui Edo era cresciuto anche se poi si era trasferito a Fossò. Tanti i familiari e gli amici che si sono dati appuntamento per salutarlo un'ultima volta, stretti in un grande abbraccio alla ricerca reciproca di conforto. I compagni hanno preparato delle magliette con la sua foto, oltre a cartelloni con messaggi di affetto. In suo onore, fuori dalla chiesa, sono state fatte rombare le moto dei partecipanti: era uno dei passatempo preferiti da Edo, tanto che giovedì era in programma una gita in montagna a bordo dell'amata due ruote. Purtroppo le cose sono andate diversamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento