menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ultimo commosso saluto dei colleghi a Daniele Vassallo

Gli agenti della questura si sono stretti in un ultimo ricordo del collega nella chiesa di Quarto d'Altino. Daniele lascia una moglie ed il figlio di 4 anni

È stato sovraintendente capo della polizia di stato e lì ha lasciato un ricordo indelebile in tutti i colleghi. Si sono svolti nella mattinata di sabato i funerali di Daniele Vassallo, poliziotto in pensione da due anni che, a soli 57 anni, è stato portato via da un male incurabile.

La chiesa di San Michele Arcangelo a Quarto d'Altino era gremita di ex colleghi che hanno voluto donare un ultimo saluto a Daniele, scomprarso troppo presto. Vassallo era un uomo molto conosciuto all'interno delle forze dell'ordine e stimato per la sua indubbia professionalità e per le sue spiccate doti umanitarie. Il ricordo che ha lasciato ai suoi ex colleghi infatti è quello di un uomo sempre disponibile ad aiutare gli altri e riconosciuto per la sua immmensa umanità.

Nella mattinata di sabato quindi tutti i suoi ex colleghi si sono riuniti nella chiesa di San Michele Arcangelo per dare l'ultimo saluto a Daniele, e stringersi in un sincero e commosso abbraccio con la moglie ed il figlio di soli 4 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento