menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'addio di Spinea a Gerardo Pelosi: chiesa colma e tanta commozione

Famiglia,amici e concittadini si sono riuniti presso la chiesa di S.Bertilla, sulla bara la bandiera del Napoli e la maglietta della pizzeria del giovane

Questo sabato 27 giugno è giorno di lutto e cordoglio per la città di Spinea, presso la cui chiesa di Santa Bertilla si sono ritrovati tutti gli amici di Gerardo Pelosi, oltre alla famiglia (molti cugini sono arrivati dalla Campania) e alla fidanzata Fabiola. Quest'ultima ha espresso il proprio dolore per la perdita del giovane ventunenne con un toccante post su Facebook: "Funerali Gerardo Pelosi a Spinea 27 giugno 2015
Ricordatevi sempre di dire alla persona che avete accanto quanto l'amate. Non stancatevi mai di ripeterglielo tutti i giorni... Tutto finisce in un attimo."

La funzione religiosa ha voluto omaggiare i tanti affetti di Gerardo: la sua squadra del cuore, il Napoli, con una sciarpa adagiata sulla bara, il suo lavoro e i tanti amici che frequentavano "Il gatto con gli stivali", con una polo colorata dallo stemma della pizzeria, ma anche la fidanzata, lasciata prematuramente e salutata con "Per dirti ciao", di Tiziano Ferro. “Lavoravi con amore e passione – ha sottolineato don Flavio Gobbo -. Non è facile accettare che tu non ci sia più, ma la vita è fragile e basta un nulla per strapparcela. C’è il rimpianto per non averti potuto dire un’ultima parola, quell’ultima parola che vorremmo sempre dire a chi amiamo”.

.In qualche modo però la storia di Gerardo Pelosi non è finita quel terribile martedì sera, quando in sella al suo scooter ha perso la vita probabilmente a causa dell'asfalto, reso viscoso dalla pioggia: Funerali Gerardo Pelosi a Spinea 27 giugno 2015
i famigliari hanno infatti dato il loro nulla osta per la donazione degli organi
, prendendo contatto con la fondazione Banca degli Occhi del Veneto
. Il pizzaiolo si mostrerà per un'ultima volta come il ragazzo gentile e disponibile che tutti ricordano, donerà infatti le proprie cornee a un 15enne richiedente. Così si ha forse la consolazione, seppure magra, che Gerardo possa continuare a guardare quel mondo che ha lasciato troppo presto.
 

Potrebbe interessarti: https://www.veneziatoday.it/cronaca/funerali-gerardo-pelosi-spinea-27-giugno-2015.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/VeneziaToday/252463908142196

Potrebbe interessarti: https://www.veneziatoday.it/cronaca/funerali-gerardo-pelosi-spinea-27-giugno-2015.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/VeneziaToday/252463908142196

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento