menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiesa gremita per l'ultimo saluto a Giuliano: "Chi gli ha spezzato la vita, ha rovinato la sua"

Le esequie di Giuliano Babbo, morto in un incidente stradale la scorsa settimana, si sono tenuta nella chiesa di Brian. Grande commozione per paranti, amici e colleghi di lavoro

Chiesa gremita, giovedì, per dare l’ultimo saluto a Giuliano Babbo, 53enne di Eraclea morto la scorsa settimana mentre si trovava alla guida della propria automobile, investito per un crudele scherzo del destino. Come riporta il Gazzettino, moltissime persone si sono ritrovate nella chiesa di Santa Maria Elisabetta, nella frazione di Brian, per dirgli addio. Nella commozione generale.

Moltissima la gente presente, dai familiari agli amici e colleghi di lavoro. C’è chi ha dovuto seguire le esequie senza riuscire ad entrare, direttamente dal sagrato. Ferma condanna quella che è filtrata dalle parole del parrocco, don Giuseppe Simoni, durante l'omelia: “Chi ha spezzato questa vita, ha rovinato anche la propria”.

In occasione del funerale si è mossa, senza dare troppo nell’occhio, anche una pattuglia dei carabinieri locali, per vigilare nel caso in cui alle esequie potessero essere presenti anche amici o parenti dei due cugini kosovari coinvolti nell’incidente. E mantenere, conseguentemente, l'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento