menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiesa gremita per la piccola Lucia La madre: "Baciate i vostri figli"

Tantissima gente a Fossò per l'ultimo saluto alla bimba di tre anni morta per un incidente sulla Romea. Palloncini e campane a festa per lei

"Non parlate di morte, parlate d'amore". C'era tanta forza in quelle parole. Le parole di una madre cui è stata strappata la figlia di tre anni in pochi istanti. Il tempo di un tremendo schianto sulla statale Romea e i sogni di una bella famiglia residente a Dolo sono stati infranti. Chiesa gremita lunedì pomeriggio per i funerali della piccola Lucia Tasso, la bimba di tre anni che domenica della settimana scorsa ha perso la vita in un frontale nel territorio di Conche di Codevigo.

Lunedì è stato il giorno del dolore di un'intera comunità, che si è assiepata nella chiesa di Fossò, dove risiedono i nonni materni della bimba, per tributare l'ultimo saluto a una bimba che con il suo sorriso riusciva a riempire le vite dei genitori e di quanti le volevano bene. "Sei nata il giorno nel quale scendono le stelle cadenti, oa sei tornata a essere la più luminosa stella del firmamento", c'era scritto sull'epigrafe all'ingresso della chiesa. Lacrime e applausi all'arrivo della piccola bara bianca. "Baciate i vostri figli se li avete - ha dichiarato la madre rivolta verso i giornalisti, chiedendo di andarsene - Fate un lavoro bellissimo, ma non dovete parlare di morte. Dovete parlare d'amore. Quando tornate a casa dite ai vostri bambini quanto li amate. Qui non c'è nulla per voi".

Le parole scandite con accanto il proprio padre, stringendo a sé l'orsacchiotto della figlia. Dopodiché, con la stessa dignità che ha contraddistinto l'intera famiglia fin dal giorno della tragedia, ha fatto il suo ingresso in chiesa. Vicino a quella bara con sopra alcune rose bianche. All'interno solo canti liturgici "gioiosi" e all'uscita le campane a festa. Così hanno voluto i genitori di Lucia, mandandole l'abbraccio più amorevole del mondo attraverso quei palloncini che a un certo punto si sono librati in cielo. Il sindaco di Fossò, Federica Boscaro, ha letto un messaggio dei nonni. Commoventi pensieri anche dai compagni d'asilo di Lucia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento