menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il punto dell'incidente a Rialto

Il punto dell'incidente a Rialto

Gondolieri al funerale del turista tedesco morto in Canal Grande

Venerdì le esequie di Joachim Vogel, l'accademico che due settimane fa perse la vita in un tragico incidente tra una gondola e un vaporetto

In presenza di una rappresentanza di sedici gondolieri di Venezia, tra cui il presidente dell'Ente gondola Nicola Falconi e dei bancali Aldo Reato, si è svolto venerdì a Tubinga, in forma privata, il funerale di Joachim Vogel, il turista tedesco rimasto ucciso due settimane fa in un incidente che ha coinvolto una gondola sul Canal Grande. A rappresentare il Comune l'assessore alla Protezione civile Pier Francesco Ghetti. I pope, in divisa da "parada funebre", hanno accompagnato il feretro vestiti con la tradizionale sciarpa da vita bianca e i risvolti viola.

"URLAVAMO MA IL VAPORETTO CI E' VENUTO ADDOSSO"

Secondo quanto indicato da una portavoce della città, accanto ai gondolieri hanno partecipato ai funerali circa 500 persone. Il professore di giurisprudenza, che aveva 50 anni, è rimasto ucciso nell'incidente all'altezza del Ponte di Rialto. Un vaporetto ha travolto la gondola dove l'uomo si trovava assieme alla sua famiglia. L'accademico insegnava dal 2012 a Monaco, ma viveva con la famiglia a Tubinga, nel Baden-Wuerttemberg. Le esequie si sono svolte in forma strettamente privata. Il sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, ha fatto recapitare una lettera privata alla famiglia. Sulla bara è stata poggiata prima una bandiera di San Marco, poi un tradizionale cappello da gondoliere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento