menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moniego si ferma, chiesa gremita per i funerali di Santiago Berto

In centinaia hanno voluto dare l'ultimo saluto al bambino di 8 anni morto in un tragico incidente stradale. Palloncini bianchi e tanta commozione

Moniego di Noale si è fermata sabato pomeriggio per l'ultimo saluto a Santiago Berto. La chiesa del paese ha faticato a contenere tutta la gente che ha voluto partecipare ai funerali del bambino di otto anni che lunedì scorso ha perso la vita in un tragico incidente stradale sulla strada regionale 515 "Noalese". C'erano i compagni di karate, i compagni di classe. C'erano le animatrici dei gruppi estivi e le insegnanti di un bimbo che da quando è arrivato in Italia quattro anni fa è riuscito a lasciare un segno in tutte le persone che lo hanno conosciuto.

Per questo dei palloncini bianchi sono volati in cielo al momento dell'uscita della bara bianca. Per questo c'è chi ha applaudito al momento dell'uscita del piccolo feretro, così come più di qualcuno si è commosso nell'ascoltare dall'altare ancora una volta la storia di quel bambino sfortunato adottato da un orfanotrofio della Colombia.

Presente una rappresentanza dei vigili del fuoco, dato che lo zio di Santiago è pompiere. Non sono mancati nemmeno molti esponenti della giunta della città dei Tempesta. A testimonianza che un lutto del genere ha colpito tutto il paese. In chiesa pochi fiori, come da richiesta dei familiari. Eventuali offerte, infatti, andranno a una missione di solidarietà in Kenya cui i coniugi Berto sono molto legati. La cerimonia è iniziata sabato pomeriggio alle 15, ma la chiesa era già gremita un'ora prima. "E' la pasqua di Santiago", è stato dichiarato dall'altare. L'ultima festa. Perché quel bambino dagli occhi vispi avrebbe voluto così.

Per l'ultimo saluto i compagni di karate si sono disposti a semicerchio e hanno eseguito il saluto rituale della loro disciplina. Solo una settimana fa Santiago Berto aveva infatti conquistato la cintura gialla. La stessa che si trovava sopra al feretro al momento dell'uscita dalla chiesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento