Sabato a Jesolo i fuochi d'artificio: «In ricordo di Cesare Martellozzo»

Confermato lo spettacolo pirotecnico. Il fratello: «Lui li guarderà da lassù»

Cesare Martellozzo

«Sono sicuro che mio fratello non vorrebbe l'annullamento dei fuochi... Li guarderà da lassù a coronare una vita dedicata a far divertire tutti». Solo le parole di Enrico Martellozzo, fratello di Cesare, il 48enne titolare del chiosco Mercedes di Jesolo che mercoledì è scomparso in un tragico incidente stradale. Enrico Martellozzo ha risposto su Facebook a chi chiedeva se fosse giusto, in segno di lutto, annullare lo spettacolo pirotecnico previsto per sabato sera nella licalità balneare e già rimandato a Ferragosto dopo la morte di un giovane senegalese annegato in mare. 

«Un pensiero durante i fuochi»

In molti, fin dalle prime ore dopo la scomparsa di «Cece», hanno detto la loro, tra chi chiedeva di rimandare i fuochi per rispetto e chi, invece, ha proposto di dedicarglieli. Dal Comune è arrivata la conferma che lo spettacolo si terrà. Per tutti, un pensiero sarà rivolto in ricordo dell'imprenditore, famoso per aver ideato il celebre «Mortazza party» e molto conosciuto nel mondo della movida e del commercio. Martellozzo faceva parte del consiglio dell'Ascom Confcommercio di Jesolo e da qualche tempo, insieme a un socio, gestiva anche un ristorante. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indagata l'automobilista

Mercoledì mattina, mentre raggiungeva il chiosco, stava percorrendo via Aquileia. Un'auto guidata da una turista di Cremona di 51 anni è «sbucata» da via delle Ondine e l'impatto è stato inevitabile. L'imprenditore è finito sull'asfalto e, una volta arrivato all'ospedale, il suo cuore ha smesso di battere. L'automobilista sarà indagata per omicidio stradale. Intanto, gli amici di Cesare Martellozzo stanno pensando di organizzare un'iniziativa in suo ricordo per i prossimi giorni. La data del funerale non è ancora stata fissata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento