menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esenzioni e agevolazioni nel mirino: "Pool in Comune su case, parcheggi e buoni pasto"

Il sindaco Luigi Brugnaro annuncia un giro di vite contro i furbetti: "Se troveremo qualcosa che non va andremo in Procura". In cantiere un database che permetta di confrontare cifre e numeri

Un gruppo di lavoro apposito per stanare gli eventuali "furbetti" delle riduzioni e delle esenzioni, con lo scopo di togliere i sussidi a chi non li merita e quindi ristabilire equità tra i cittadini. È l'intenzione del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che ne ha parlato lunedì mattina rispondendo anche in merito alle recenti proteste sugli aumenti dei buoni pasto. Ma la questione riguarda anche gli assegnatari di alloggi comunali, i parcheggi, gli utenti dei trasporti pubblici.

"Stiamo già collaborando pienamente con la guardia di finanza e l'agenzia delle entrate - ha annunciato il primo cittadino - sui titoli di utilizzo delle case e delle proprietà comunali. Lavoriamo sulla realizzazione di un database che metta insieme dichiarazioni Isee, dati anagrafici e tipologia di assegnazione. Questi dati erano tutti smembrati, li stiamo riorganizzando. Con un gruppo ad hoc in Comune verificheremo che chi troviamo in casa sia effettivamente l'affittuario e non magari un parente".

Si procede in modo analogo con Actv e Avm: "Ci stiamo facendo dare tutti i dati su facilitazioni ed esenzioni per poi togliere quelle che non hanno senso". Così anche con i buoni pasto delle mense nelle scuole cittadine, tema molto dibattuto negli ultimi tempi e sfociato nella protesta del panino autogestito promossa da alcuni comitati dei genitori, specie in terraferma: "Anche sui buoni pasto stiamo preparando delle liste - riferisce Brugnaro - Perché abbiamo scoperto che dove ci sono abbuoni totali di contribuzione c'è meno interesse a comunicare l'assenza del figlio a scuola. Così si rischia di preparare il pasto in più, ed è un costo. Anche in risposta a una serie di proteste andremo a far luce su facilitazioni ed esenzioni". Stessa sorte per chi gode di sconti per parcheggi o posti macchina: chi sgarra è avvisato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento