menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furgone sospetto pronto per i furti: dentro un "kit" da scassinatori

Denuncia e foglio di via per quattro romeni sorpresi nella notte in via Fossa Donne, a Borbiago di Mira. Intensificati i controlli anche a Oriago

Giravano alla ricerca del prossimo "obiettivo" da colpire: i carabinieri della tenenza di Mira nella notte tra venerdì e sabato hanno intercettato a Borbiago due veicoli sospetti con targa straniera, un furgone e una vettura, con a bordo quattro cittaini romeni. Il controllo è iniziato lungo via Fossa Donne ed è proseguito nella sede del comando, dove i sospetti sono stati sottoposti a perquisizione.

Al termine delle operazioni sono stati trovati alcuni paia di guanti in gomma e in lattice, dei cacciaviti, un paio di forbici, un tronchesino, nonché uno strumento elettronico per provocare corto circuito agli impianti di allarme e un dissuasore a ultrasuoni per cani. Tutto il materiale è stato sequestrato, mentre i quattro sono stati denunciati in stato di libertà per porto di strumenti di effrazione. Nei loro confronti, inoltre, è stata richiesta l’emissione dei fogli di via obbligatori dal Comune di Mira perché sono risultati non residenti in Italia, privi di qualunque occupazione e, due di loro, già gravati da precedenti.

Nel week end la tenenza di Mira ha impiegato sul campo 26 carabinieri, suddivisi in 13 pattuglie, che hanno controllato 57 veicoli e identificato 111 persone. Nell'ultimo mese, in particolare nella frazione di Oriago, sono stati impegnate pattuglie a piedi anche in orario notturno per meglio prevenire e reprimere i fenomeni di furto: dal primo novembre sono state avanzate 17 proposte di emissione di fogli di via obbligatori, oltre a una denuncia per porto di strumenti di effrazione con accompagnamento al Cie di Bari per l'espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento