Doppio furto all'Acqua e sapone, giovane veneziano denunciato

Nei guai un ragazzo di 25 anni. In casa trovato anche materiale rubato su un'imbarcazione

Un giovane veneziano è stato denunciato per aver commesso due furti all'interno del negozio «Acqua e Sapone» di calle San barnaba a Venezia. E' stato identificato dai carabinieri della stazione di San Marco, al termine delle indagini cominciate dopo la segnalazione del personale dell'attività commerciale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due furti risalgono al 31 marzo e all'8 aprile. Durante una perquisizione a casa di A.S., 25 anni e della compagna, è stata trovata gran parte della refurtiva. I militari hanno trovato anche altro materiale rubato la notte precedente in una barca: un estintore, una tanica di benzina e un salvagente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: dati del contagio in Veneto e provincia di Venezia

  • Marea a 135, meteo in peggioramento: le paratoie si alzeranno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento