menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano la cassaforte e devastano l'ufficio, furia e razzia da "Celin"

Una banda ha preso di mira l'azienda alimentare di Mirano che tratta carne. Decine di migliaia di euro di danni, sono dispetti mirati?

La cassaforte sradicata e i macchinari rubati, ma a lasciare attoniti è soprattutto la conta dei danni: fax, stampanti, computer, porte, mobili, vetrate e scrivanie sono state distrutte con un muletto dalla furia dei malviventi. Un muro è stato praticamente buttato giù, un intero ufficio da 100 metri quadri è stato sfasciato. Come riporta Il Gazzettino, quello messo a segno domenica pomeriggio all’azienda alimentare “Carni Celin” non appare affatto un colpo mirato solamente alla refurtiva. I carabinieri vagliano ogni pista, dal blitz animalista all’azione di qualche concorrente nello stesso rame industriale.

L’azienda ha sede a Ballò di Mirano in via Stazione e si occupa del trattamento di carne per poi venderla ai grossisti. Domenica pomeriggio attorno alle 15.30 una banda ha fatto irruzione all’interno dell’ufficio forzando una porta laterale, per poi puntare dritto alla cassaforte dove c’erano circa 1.500 euro e distruggere tutto. Sono spariti anche alcuni macchinari di ultima generazione utilizzati per trattare la carne, ma il problema più grande è stato il danneggiamento dei pc che controllano le celle frigorifere. I danni ammontano a decine di migliaia di euro, l’inventario non è ancora stato completato.

L’allarme è suonato regolarmente, ma quando il titolare è piombato sul posto con i carabinieri i ladri si erano già dileguati chissà dove. Negli anni scorsi una banda aveva forzato la porta per poi rubare qualche oggetto di valore, ma da Celin una cosa del genere non si era mai vista. La produzione non si è mai arrestata, ma rifare l’ufficio da zero comporterà una spesa davvero ingente.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento